MyPOS GO è una dispositvo di pagamento mobile che offre diverse funzionalità per i commercianti. Questa recensione fornirà un’analisi completa delle sue caratteristiche, dei prezzi e di come si confronta con altri modelli simili sul mercato. Alla fine, verranno tratti alcuni conclusioni sul servizio offerto.

MyPOS Go Homepage

MyPOS GO offre un lettore di carte di credito e debito compatibile con numerosi metodi di pagamento, tra cui Visa, Mastercard, Maestro, American Express, UnionPay e molti altri. È possibile accettare pagamenti in oltre 150 valute diverse, rendendo questa piattaforma un’opzione ideale per i commercianti che desiderano accettare pagamenti da clienti provenienti da tutto il mondo.

Una delle caratteristiche più interessanti di MyPOS GO è la sua connettività mobile. Grazie alla tecnologia Bluetooth, il lettore di carte può essere facilmente collegato a un dispositivo mobile, come uno smartphone o un tablet. Ciò rende la piattaforma estremamente flessibile e adatta per commercianti che operano in più location o che hanno bisogno di effettuare pagamenti in movimento.

Un’altra funzionalità di MyPOS GO è la possibilità di inviare fatture elettroniche ai clienti direttamente dalla piattaforma. Questo è particolarmente utile per i commercianti che offrono servizi o prodotti online, consentendo loro di inviare velocemente e comodamente le fatture ai clienti, facilitando così il pagamento.

Come accettare un pagamento

Accettare un pagamento con Go è un processo rapido e semplice. Una volta avviato il dispositivo, è sufficiente premere un numero qualsiasi per accedere alla schermata dei pagamenti. Qui, sarà possibile inserire l’importo da addebitare e confermare premendo il tasto verde. A questo punto, si potrà avvicinare la carta contactless del cliente al terminale oppure inserirla per leggere il chip.

La transazione verrà elaborata in pochi istanti e l’esito sarà visualizzato sul display del dispositivo. Gli incassi saranno successivamente trasferiti dal conto dell’esercente tramite bonifico, mentre si avrà accesso a funzioni aggiuntive.

Da sottolineare che Go non dispone di una stampante, ma offre l’opzione di inviare ricevute digitali. Dopo aver elaborato il pagamento, l’esercente ha la possibilità di inviare la ricevuta al cliente attraverso SMS o e-mail. L’opzione SMS, in particolare, risulta essere il metodo più rapido, in quanto basta digitare il numero di cellulare del cliente sulla tastiera numerica del POS.

Inoltre, grazie alla presenza di una scheda dati integrata, il dispositivo POS funziona in modo autonomo, consentendo di utilizzarlo anche in mobilità. Questo significa che può essere impiegato per effettuare consegne a domicilio o per attività ambulanti.

Accrediti istantanei sul conto esercente

Accrediti istantanei sul conto esercente con la carta di debito aziendale inclusa.

Quando un pagamento viene effettuato tramite il terminale MyPOS, l’importo viene istantaneamente accreditato sul conto esercente, accessibile attraverso l’area clienti del portale web.

Non è necessario effettuare trasferimenti sul conto corrente dell’esercente o professionista, poiché si può decidere quando e se trasferire gli incassi su un qualsiasi conto corrente di qualsiasi banca tramite bonifico.

Inoltre, i fondi presenti sul conto esercente possono essere utilizzati attraverso la carta di debito aziendale Visa fornita insieme al dispositivo. Questa carta può essere utilizzata come un bancomat tradizionale per pagamenti in negozio, online o per prelievi.

Tuttavia, è importante notare che, ad eccezione dei pagamenti effettuati con la carta aziendale, ogni operazione sul conto esercente comporta una commissione.

Andiamo ora ad analizzare i costi e le commissioni del servizio myPOS.

Il costo del terminale è di 29 € (IVA esclusa), che risulta economico se confrontato con la concorrenza. Non sono previsti costi di installazione o canoni periodici.

La spesa mensile varia in base al volume di incassi e viene applicata una commissione per ogni transazione elaborata dal dispositivo, come segue:

Circuiti Visa, MasterCard, Maestro e VPay: 1,75% dell’importo incassato. Carte internazionali: 2,85% dell’importo incassato.

Le carte più utilizzate in Europa (Visa, VPay, MasterCard, Maestro) prevedono una commissione dell’1,75%. Tuttavia, le carte emesse all’estero e le carte premium possono avere una commissione più alta.

È importante tenere presente che sono previste ulteriori spese per le operazioni effettuate sul conto esercente, come ad esempio:

Bonifico SEPA: 3,00 € a ogni trasferimento. Addebito diretto: 0,50 € per ogni addebito effettuato. Chiusura conto: 15,00 €.

Sebbene l’assenza di canoni mensili sia vantaggiosa in termini di risparmio, è importante fare attenzione alle spese legate alle operazioni sul conto esercente. Il modo migliore per evitare o almeno ridurre queste spese è limitare il numero di trasferimenti effettuati (ad esempio, un bonifico settimanale comporta una spesa mensile di 12 euro).

Aggiornamento prezzi:

Il costo del terminale è di 29,90 € (IVA esclusa), che risulta economico se confrontato con la concorrenza. Non sono previsti costi di installazione o canoni periodici.

La spesa mensile varia in base al volume di incassi e viene applicata una commissione per ogni transazione elaborata dal dispositivo, come segue:

Circuiti Visa, MasterCard, Maestro e VPay: 1,80% dell’importo incassato. Carte internazionali: 2,90% dell’importo incassato.

Le carte più utilizzate in Europa (Visa, VPay, MasterCard, Maestro) prevedono una commissione dell’1,80%. Tuttavia, le carte emesse all’estero e le carte premium possono avere una commissione più alta.

È importante tenere presente che sono previste ulteriori spese per le operazioni effettuate sul conto esercente, come ad esempio:

Bonifico SEPA: 3,50 € a ogni trasferimento. Addebito diretto: 0,60 € per ogni addebito effettuato. Chiusura conto: 22,00 €.

Sebbene l’assenza di canoni mensili sia vantaggiosa in termini di risparmio, è importante fare attenzione alle spese legate alle operazioni sul conto esercente. Il modo migliore per evitare o almeno ridurre queste spese è limitare il numero di trasferimenti effettuati (ad esempio, un bonifico settimanale comporta una spesa mensile di 14 euro).

I prezzi per l’utilizzo di MyPOS GO sono abbastanza competitivi rispetto ad altre piattaforme simili presenti sul mercato. È possibile acquistare il lettore di carte di credito e debito per circa 50 euro, e successivamente pagare una commissione del 1% per ogni transazione eseguita. Non è richiesto alcun canone mensile o costi di attivazione, rendendo MyPOS GO una scelta conveniente per i commercianti con un volume di vendite medio o basso.

Rispetto ad altre alternative sul mercato, MyPOS GO offre una maggiore flessibilità grazie alla sua connettività mobile e alla possibilità di accettare pagamenti in oltre 150 valute diverse. Tuttavia, potrebbe mancare alcune funzionalità avanzate, come le analisi dettagliate delle vendite o la possibilità di creare programmi di fedeltà per i clienti.

Carte accettate

Legge carte contactless, con chip e banda magnetica dei circuiti Visa, Visa Electron, VPay, Mastercard, Maestro, American Express, JCB e Union Pay.

Supporta anche i pagamenti con smartphone (NFC) tramite Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay.

Caratteristiche del dispositivo

Il dispositivo dispone di un display a colori non tattile, che consente di visualizzare le transazioni e altre informazioni pertinenti. È dotato di tecnologia EMV (chip), NFC (contactless) e magnetica, consentendo di accettare pagamenti con carta di credito o debito in diversi formati. Inoltre, è in grado di inviare ricevute tramite e-mail o SMS.

Il myPOS Go è molto leggero, con un peso di soli 170 g, e le sue dimensioni compatte lo rendono facile da trasportare e utilizzare in mobilità. Viene fornito con un cavo micro USB e un adattatore per la ricarica, e la sua batteria al litio da 1500 mAh offre una durata sufficiente per un utilizzo prolungato.

Complessivamente, il myPOS Go è un dispositivo versatile e pratico per elaborare transazioni in negozi o in movimento, offrendo connettività flessibile e una serie di funzioni utili.

Confronto MyPOS GO con SumUp 3G

myPOSgo-300x300
SumUP 3G

SumUP 3G ha un prezzo di 99 € + IVA, mentre myPOS Go viene offerto a 29 € + IVA. Entrambi i dispositivi non hanno un canone mensile.

MyPOS Go ha una commissione del 1,75% per le transazioni con carte UE e del 2,85% per le carte extra-UE. SumUp 3G ha una commissione del 1,95% per tutte le carte. Entrambi i dispositivi offrono l’accredito immediato sul conto esercente. myPOS Go addebita una commissione di 3,00 € per l’accredito sul conto corrente tramite bonifico, mentre SumUp 3G offre l’accredito gratuito sul conto corrente entro 2-3 giorni lavorativi.

SumUp 3G offre la possibilità di ottenere una SumUp Card in un giorno, mentre myPOS Go non offre questa opzione. Inoltre, SumUp 3G ha un’opzione per l’acquisto di una stampante per ricevute, mentre myPOS Go non ha questa opzione.

Entrambi i dispositivi offrono un link di pagamento, ma SumUp 3G non fornisce questa funzionalità.

Nel caso dei prelievi con carta, myPOS Go addebita 2,00 € per importi fino a 300 € e 4,00 € per importi superiori a 300 €. SumUp 3G offre prelievi gratuiti con carta.

Per quanto riguarda i rimborsi, myPOS Go addebita 0,49 € mentre SumUp 3G offre rimborsi gratuiti entro 3 giorni e una commissione del 1,95% dopo 3 giorni.

La contestazione di addebito con myPOS Go ha una commissione di 24,99 €, mentre SumUp 3G addebita 10,00 €. Dopo 3 giorni, entrambi i dispositivi addebitano una commissione del 1,95%.

Entrambi i dispositivi accettano circuiti di pagamento, ma non viene specificato quali circuiti vengono accettati. Entrambi i dispositivi sono definiti come portatili, compatti e leggeri.

Conclusioni

In conclusione, MyPOS GO è una piattaforma di pagamento mobile che offre diverse funzionalità interessanti per i commercianti, come la connettività mobile e la possibilità di accettare pagamenti in molteplici valute. I prezzi sono competitivi e la piattaforma è facile da usare. Tuttavia, potrebbe mancare alcune funzionalità avanzate offerte da altre piattaforme simili.

vagabondo78
vagabondo78
Articoli: 256

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_IT
Powered by TranslatePress