UpStory una nuova piattaforma, ideata e creata da BizUp, una web marketing agency internazionale con sede a Roma, capace di offrire ai Brand un canale preferenziale per raggiungere il proprio pubblico di riferimento e ai publisher la possibilità di guadagnare con la propria creatività.

In poco tempo la piattaforma ha registrato un altissimo numero di iscritti: migliaia di Blogger e di Influencer della rete hanno testato UpStory e hanno sperimentato la varietà di campagne disponibili in piattaforma, partecipando alle iniziative dei Brand che hanno scelto la piattaforma per la diffusione dei propri contenuti.

Il modello “performance su cui si basa UpStory consente di strutturare le campagne in modo da ottenere il massimo risultato in termini di reach ed engagement e l’ampio numero di publisher iscritti offre la possibilità di targetizzare le campagne, facendo in modo che i contenuti raggiungano lettori realmente interessati a determinati prodotti e iniziative.

upstory

I blogger che scelgono di iscriversi ad UpStory possono partecipare sia a campagne video sia post e i payout disponibili, in base alle tipologie di contenuto, sono pay per view, pay per post e pay per click.

Al momento dell’iscrizione ai Publisher viene data la possibilità di autovalutare i siti/blog che desiderano candidare suggerendo l’importo che ritengono giusto per scrivere e pubblicare un contenuto.

In fase di approvazione dei siti da parte dello staff di UpStory, la cifra suggerita viene valutata, e eventualmente approvata, tenendo conto delle metriche del sito candidato, ossia del traffico, della popolarità e della qualità editoriale dei contenuti abitualmente pubblicati.

Il processo di registrazione si articola in tre step distinti:

  • i publisher candidano i propri siti inserendo semplicemente una URL, un indirizzo mail e, eventualmente, il compenso economico desiderato
  • lo staff di UpStory valuta le candidature controllando che i siti inviati in revisione abbiano contenuti in linea con la policy della piattaforma e, dopo aver catalogato e valutato il sito lo approvano
  • i publisher ricevono una mail di conferma per poter accedere in piattaforma e completare la registrazione dopo aver preso visione del contratto e delle condizioni che regoleranno la collaborazione, diventando a tutti gli effetti utenti registrati

 

Gli utenti registrati possono sempre aggiungere nuovi siti direttamente dal proprio account, ma anche i siti candidati dai publisher già attivi in piattaforma seguono la medesima procedura di approvazione, allo scopo di garantire che la qualità dei siti inseriti nel database resti elevata.

Tutti i blogger presenti in piattaforma ricevono inviti per partecipare alle campagne e dopo aver letto le specifiche e il payout offerto possono scegliere se aderire o meno alle campagne offerte e hanno la possibilità di partecipare escusivamente a quelle che ritengono di loro interesse.

Gli inviti per le campagne hanno una durata di 48 ore, questo è il tempo concesso al publisher per valutare la campagna e scegliere di parteciparvi prenotando una pubblicazione. Il tempo dato per la pubblicazione dell’articolo, invece, equivale alla durata stessa della campagna.

Su UpStory si partecipa alle campagne esclusivamente su invito, non è possibile candidarsi spontaneamente e non è possibile prendere parte alle campagne se non previa accettazione degli inviti ricevuti.

Punto di forza della piattaforma è sicuramente la possibilità di candidare non solo siti e blog, ma anche profili twitter, pagine facebook e altre tipologie di social che si traducono in una notevole varietà di campagne, aumentando le possibilità di guadagno dei blogger.

Altro aspetto fondamentale è l’importanza riservata ai contenuti distribuiti: possono essere creati direttamente dai Brand oppure la loro realizzazione può essere affidata alla creatività dei publisher, ai quali viene data la libertà di personalizzare il messaggio rendendolo ancora più efficace e interessante per i lettori.

UpStory è stata pensata in modo da offrire la massima flessibilità per quanto riguarda la struttura stessa delle campagne che variano in base agli obiettivi dei Brand:

  • Branded content e Branded Video
  • Product review
  • Social Amplification

La stessa flessibilità è riservata anche ai Publisher che possono scegliere a quali campagne partecipare, stabilire il contributo in termini di creatività che desiderano apportare alle iniziative e modulare l’attività in piattaforma in base ai propri impegni personali.

Il tutto concepito ed elaborato secondo un’ottica che vuole valorizzare i contenuti aiutando i Brand a conquistare ed ampliare la propria notorietà e reputazione.

vagabondo78
vagabondo78
Articoli: 256

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_IT
Powered by TranslatePress